Watermark: come proteggere le immagini su WordPress

immagine articolo watermark per wordpress tramite plugin

Proteggi le tue foto e le tue immagini grazie all’uso di un watermark. Grazie al plugin Image Watermark potrai farlo in maniera del tutto automatica e veloce.

Se sei un fotografo o semplicemente un fotoamatore e sul tuo blog WordPress ti piace mostrare i tuoi scatti sicuramente ti sarai posto il problema su come proteggere le tue fotografie da download non autorizzati.

Molte volte in rete, persone con la tua stessa esigenza, cercano come disattivare il tasto destro del mouse, per evitare che le foto, o altri contenuti digitali, vengano scaricate.

Ti dico fin da subito che quella non è la soluzione, oltre al tasto destro del mouse ci sono altri 100 modi per poter scaricare una risorsa dal web.

Quindi al problema non c’è soluzione? Si, ovviamente, c’è ed è anche molto semplice!

Proteggere le proprie immagini con l’ausilio di un watermark

La soluzione al tuo problema è quella di usare un semplice watermark.

Ma cos’è un watermark e come possiamo usarlo sulle nostre immagini caricate su WordPress?

Con la parola watermark si fa riferimento all’inserimento, dentro un contenuto digitale foto o video, di alcune informazioni, molto spesso inerenti alla paternità dell’opera o al suo copyright.

Se vuoi capirne di più ci consiglio di leggere direttamente su Wikipedia, a questo link: Wikipedia

Quando usare un watermark

Capito cos’è un watermark la domanda successiva potrebbe essere: quando conviene usare un watermark?

La risposta è molto breve: ogni qual volta che pensi che le tue opere digitali, foto e/o video, possano essere scaricate senza il tuo consenso.

Questa tecnica è usata da molti fotografi professionisti o da siti di immagini come istockphoto. Questo fa capire la rilevanza che ha il watermark per chi delle foto e dei video ne fa il fulcro del suo lavoro, anche online.

Image Watermark: il plugin per insere Watermark

A tal proposito voglio parlarti del plugin Image Waretermark.

Image Watermark è un plugin gratuito, scaricabile dal repository ufficiale di WordPress, che ci permette di inserire un watermark sulle nostre immagini in maniera del tutto automatica.  La configurazione è molto semplice ed il suo funzionamento è impeccabile.

La sua semplicità unita alla sua efficacia ne fanno uno dei miglior plugin WordPress per questo scopo. Il fatto di avere, ad oggi, più di 40.000 installazioni attive ne è la prova.

Scaricare ed installare il plugin Image Watermark per WordPress

Ok, entriamo nel vivo della guida di oggi ed affrontiamo il primo passaggio: scaricare ed installare il plugin Image Watermark.

Essendo che il plugin è presente, come già ti ho detto, nel repository ufficiale di WordPress, per la sua installazione useremo la via più breve, quindi rechiamoci in Plugin > Aggiungi Nuovo e nella casella di ricerca inseriamo: Image Watermark

installare image watermark su wordpress

Ti ritroverai davanti ad una schermata come questa dello screenshot.

Non dovrai fare altro che cliccare su Installa ora. Per darti una idea visiva migliore nello screenshot ho evidenziato in rosso il risultato che ci interessa.

Una volta finito il download, sempre da quella pagina, clicca su Attiva. Perfetto, ora il plugin è correttamente in funzione sul nostro blog e non resta altro che configurarlo.

Configurare impostazioni di Image Watermark

Passiamo ora a configurare il plugin Image Watermark ma ti dico fin da subito che la configurazione di questo plugin è davvero molto semplice.

Per recarci nella pagina di configurazione dobbiamo andare in Impostazioni > Watermark, come noterai è stata aggiunta questa nuova voce al menù Impostazioni di WordPress.

configurare impostazioni image watermark plugin

Impostazioni generali

impostazioni generali image watermark per wordpress

La prima parte delle impostazioni fa riferimento a: General Settings.

Da qui possiamo andare ad attivare o disabilitare alcune funzioni con un semplice click.

Io ti consiglio di attivare (flaggando la box di selezione) le seguenti voci:

  • Automatic watermarking: così da inserire in maniera automatica il watermark alle immagini caricate
  • Manual watermarking: attiva anche questa opzione cosi da poter andare nel menù Media e decidere se attivare o meno il watermark per alcune immagini
  • Enable watermarkig for: ti permette di scegliere su quali tipologie di immagini inserire il watermark automatico, se vuoi averlo su tutte spunta tutte le voci.

E’ presente anche una voce frontend-waterking ma serve solo se dai agli utenti la possibilità di caricare immagini sul tuo sito dalla parte pubblica, se non hai questa esigenza puoi lasciare deselezionato questa opzione.

Watermark position

In questa parte delle impostazioni possiamo andare a decidere dove deve essere posizionato il nostro watermark.

Ci viene mostrato un quadrato suddiviso in altri 9 quadrati più piccoli, noi possiamo selezionare uno per indicare dove vogliamo che inserisca il nostro watermark che potrebbe essere per esempio: in alto a desta o in basso a sinistra ect.

Watermark image

Questa è la parte dove andiamo a caricare il nostro watermark. Per farlo possiamo realizzare una semplice immagine in formato png o gif con Photoshop o programmi di editing immagini gratuiti come GIMP.

Una volta realizzata la nostra immagine andiamo a caricare nella voce: watermark image.

Nella parte di sotto, watermark preview, ci mostrerà una anteprima della nostra immagine watermark.

Watermark size ci permette di selezionare se vogliamo usare l’immagine alla sua grandezza naturale oppure andarla a ridurre con dei valori personalizzati (custom) o in proporzione percentuale (%).

Un parametro, a mio avviso, molto importante è quello del watermark trasparency / opacity. Usando un range da 0 a 100 possiamo andare a decidere quanto vogliamo che il nostro watermark sia trasparente.

Image protection

Qui possiamo andare ad attivare delle ulteriori misure di protezione delle nostre immagini, ad esempio possiamo andare a disabilitare il tasto destro del mouse sulle immagini.

Image backup

Già attivo di default ti consiglio di non modificarlo.

Watermark su una immagine di un articolo WordPress

Benissimo, abbiamo installato e configurato il nostro plugin per l’inserimento di un Watermark sulle immagini di WordPress.

Ora non ci resta altro che caricare le nostre immagini dentro i nostri articoli WordPress e goderci il risultato.

Ecco qui, per darti una idea del risultato finale, come verranno mostrate le immagini grazie all’uso del plugin Image Watermark.

immagine di esempio con watermark

Conclusioni

Siamo arrivati al termine di questa guida sull’uso del plugin per WordPress Image Watermark. 

Se sei un fotografo o comunque ci tieni che le tue immagini non vengano scaricate ed usate senza il tuo consenso l’uso di un watermark sulle immagini è senza dubbio la soluzione migliore, usata anche dai professionisti.

Grazie a WordPress e all’uso di Image Watermark tutto questo può essere fatto in maniera automatica e veloce. Non dovrai ogni volta aprire ed usare Photoshop o altri programmi di editing immagini, ti basterà creare solo una volta il tuo watermark e decidere su quali immagini inserirlo.

E tu, quali strumenti usi per evitare il download non autorizzato dei tuoi file immagine?

Come inserisci il watermark sulle tue foto? 

Fammelo sapere lasciando un commento a questa guida.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su telegram
Telegram
Giuseppe
Ciao, mi chiamo Giuseppe Musumeci e da oltre 9 anni sono un appassionato del web e di tutto quello che vi ruota attorno. Nel lontano 2009 ho scoperto il mondo dei CMS e quindi anche di Wordpress ed è stato puro amore fin da subito. Con i miei articoli spero di aiutare sempre più persone ad avvicinarsi a questo fantastico mondo.

Leggi anche...

2 commenti su “Watermark: come proteggere le immagini su WordPress”

    1. Ciao Stefano, no con questo plugin purtroppo non puoi. Andrà ad agire, in modo automatico se lo imposti, solo sulle nuove immagini che andrai a caricare. Un saluto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *