//Revisioni WordPress: cosa sono, come eliminarle e disabilitarle
  • revisioni wordpress

Revisioni WordPress: cosa sono, come eliminarle e disabilitarle

Di |2018-07-26T10:58:24+00:0024 luglio 2018|Usare Wordpress|0 Commenti

Ogni volta che scrivi un articolo, lo modifichi o crei una nuova pagina WordPress crea per te delle bozze che si salvano in automatico e prendono il nome di revisioni. Scopri come ottimizzarle per risparmiare risorse ed non appesantire il database.

Ottimizzare le revisioni di WordPress: guida su come eliminarle, disabilitarle o limitarle.

Come forse già sai in WordPress quando vai a scrivere un articolo o una pagina lo stato che precede la pubblicazione è quello della bozza.

WordPress ti mette a disposizione, oltre alle bozze, un altro importante elemento che sono le revisioni.

Sia quando l’articolo è in fase di bozza sia quando viene pubblicato puoi andare ad apportare delle modifiche.

WordPress tiene traccia di tutte le modifiche effettuate e ci permette di ripristinare una versione precedente del contenuto.

Questi elementi prendono il nome di revisioni.

WordPress, di default, crea queste revisione per te in modo automatico senza che noi facciamo nulla.

Mentre scrivi un articolo, o una pagina, ogni 60 secondi WordPress salva il contenuto scritto come bozza.

revisioni wordpress

Questa funzione è molto importante in quanto ci evita di perdere il contenuto scritto in caso di una qualsiasi anomalia, ad esempio: una disconnessione, una chiusura accidentale del browser, un errore nel pc ect.

In questo modo, grazie alle revisioni, perderai solo gli ultimi 60 secondi del tuo lavoro preservando tutto il lavoro svolto ed auto salvato in una bozza di revisione da WordPress.

Tutto questo è bellissimo ma come in molte cose c’è il rovescio della medaglia.

Le revisioni, come tutti gli elementi di WordPress, vengono salvate nel database e con il passare del tempo tutte queste revisioni possono andare ad appesantire il database e rallentare l’intero sito web.

Leggi anche: WP Fastest Cache: metti il turbo a WordPress

In questa guida quindi affronteremo tutti gli aspetti legati all’ottimizzazione delle revisioni WordPress ed anche la loro totale disabilitazione.

Limitare il numero di revisioni WordPress

Il primo passo da compiere per ottimizzare le revisioni di WordPress è quello di andare a limitare il loro numero per singolo post.

Infatti è inutile avere 12 revisioni dello stesso articolo, tendenzialmente possono bastare anche solo le ultime 4.

Quindi invece di fare salvare a WordPress un numero indefinito di revisioni possiamo dirgli di salvare solo le ultime 4 revisioni.

Ovviamente io ti dico 4 ma tu puoi usare un numero a tuo piacere, tenendo bene a mente che meno ne avrai più leggero sarà il peso del tuo database.

Bene, quindi vediamo come andare a limitare il numero di revisioni WordPress.

Può sembrare una procedura complessa invece è una procedura molto facile che si compone di aggiungere un solo rigo di codice.

Il file da andare a modificare è wp-confing.php e lo trovi nella root (cartella principale) della tua installazione di WordPress.

Ti consiglio, prima di modificare il file di fare una copia di backup del file.

Dopo aprilo con un editor di testo, io su Windows uso Notepad++, ed alla fine di questo file aggiungi la seguente stringa

define( ‘WP_POST_REVISIONS’, 4 );

Come puoi vedere il codice è molto semplice e puoi cambiare il numero 4 con un valore a tuo piacere.

Cancellare le revisioni WordPress

Altro aspetto importante legato alle revisioni WordPress è come andarle ad eliminare in modo tale da ottimizzare il database.

Questa operazione può essere fatta usando dei plugin ad hoc per tale scopo oppure tramite una query MySQL.

Il procedimento tramite plugin risulta più semplice e sicuramente più adatto ai meno esperti.

Scarica il plugin gratuito WP-Optimize presente nella directory ufficiale di wordpress.org.

Grazie a questo plugin potrai andare a gestire molti aspetti della ottimizzazione del tuo database ma soprattutto potrai andare a cancellare le revisioni di wordpress con un semplice click.

cancellare revisioni wordpress con wp-optimize

Come puoi vedere dallo screenshot, ti basterà cliccare su Run optimization per avviare la procedura di eliminazione delle eventuali revisioni salvate nel database.

Se hai un pò di confidenza con il codice e non vuoi appesantire il tuo sito andando ad installare un nuovo plugin puoi optare per l’opzione, come ti dicevo all’inizio, del codice MySQL.

Per prima cosa esegui un backup completo di tutto il tuo database, utilizzando il tool PhpMyAmdin.

Sempre da PhpMyAdmin vai nella voce, SQL e digita la query da eseguire che è la seguente:

DELETE FROM wp_posts WHERE post_type = “revision”;

Ottenendo un risultato come nello screenshot

come eliminare le revisioni wordpress tramite query sql

Una volta copiato il codice fai click su Esegui.

Piccola precisazione: questa query è pensata per una installazione standard di WordPress, se tu hai cambiato il prefisso delle tue tabelle di WordPress dovrai modificarla ed adattarla al tuo database.

Disabilitare le revisioni WordPress

L’ultimo metodo di cui ti voglio parlare è di come andare a disabilitare le revisioni WordPress.

Questo ultimo metodo che prevede di andare a disabilitare in modo definitivo le revisioni di WordPress non te lo consiglio in quanto le revisioni è vero che appesantiscono il tuo database ma possono sempre essere utili.

Il mio consiglio, infatti, è quello di lasciarle attive ma andarle a limitare come numero.

Comunque anche a scopo di semplice informazione ti dirò anche come andarle a disabilitare del tutto.

Per andare a disabilitare le revisioni WordPress la procedura è molto semplice e simile a quella vista per andare a limitarle come numero.

Infatti sempre agendo sul file wp-config.php basterà sempre richiamare il parametro WP_POST_REVISIONS.

Il codice da usare è il seguente:

define(‘WP_POST_REVISIONS’, false );

Conclusioni

Oggi ti ho voluto spiegare cosa sono le revisioni wordpress e come andarle ad ottimizzare. In questo tutorial per wordpress abbiamo visto, quindi, come andarle a limitare, cancellare e disabilitare.

Queste procedure sono molto importanti per andare ad ottimizzare il database del tuo sito e mantenerlo pulito, garantendoti prestazioni sempre ottimali.

Come hai visto andarle a limitare è molto semplice ed è anche il metodo che ti consiglio di utilizzare per il tuo blog wordpress.

Tu usi le revisioni di WordPress?

Quante revisioni tieni e quale strumento usi per eliminare eventuali revisioni obsolete?

Come sempre libero spazio per confronti, suggerimenti e chiarimenti nei commenti.

Articolo scritto da:

Ciao, mi chiamo Giuseppe Musumeci e da oltre 9 anni sono un appassionato del web e di tutto quello che vi ruota attorno. Nel lontano 2009 ho scoperto il mondo dei CMS e quindi anche di Wordpress ed è stato puro amore fin da subito. Con i miei articoli spero di aiutare sempre più persone ad avvicinarsi a questo fantastico mondo.

Lascia Un Commento